L’incontro tra Conor McGregor (protagonista di una delle sfide più pagate nella storia, quella contro Floyd Mayweather) e Khalib Nurmagomedov, valido per la competizione UFC (Ultimate Fighting Championship), si è concluso con una rissa spaventosa. L’atleta russo, subito dopo aver sconfitto l’irlandese, si è scagliato, uscendo dalla gabbia, contro lo staff di McGregor, in particolare contro il compagno Dillon Danis.
I due combattenti sono stati portati via senza la cerimonia finale e nonostante fossero in molti a chiedere la squalifica di Nurmagomedov, il russo è stato comunque proclamato vincitore. Molto probabilmente, tuttavia, verrà sanzionato.

Video Instagram

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’opera di Banksy autodistrutta dopo la vendita da 1,2 milioni di dollari: l’artista svela come ha progettato il quadro

next
Articolo Successivo

Steven Seagal, la giornalista chiede conto delle accuse di molestie sessuali nei suoi confronti e lui reagisce così

next