Io in piazza ieri col Pd? No, ero fuori Roma”. Così a 24 Mattino (Radio24) il deputato del Pd, Pier Carlo Padoan, risponde alla domanda se ha partecipato alla manifestazione dem nella Capitale. Sul congresso e sulla candidatura di Nicola Zingaretti, l’ex ministro dell’Economia dichiara: “Sono per un Pd unito. Zingaretti è un ottimo candidato, ma la scelta va fatta con tutti i candidati in campo”. Scetticismo sulla manovra economica del governo Conte: “Mi sembra che la linea Tria si sia molto indebolita. La linea Savona è dai colori ambigui, perché nasconde sempre un piano B. E poi c’è la linea dei due vicepresidenti del Consiglio, Di Maio e Salvini, che, secondo me, al momento sta prevalendo nel governo. Le promesse sui tagli di spesa? Non si possono fare, perché i tagli di spesa vanno contabilizzati in bilancio da subito”. E aggiunge: “Il grande e grandioso piano di investimenti che Di Maio dice che si sta facendo, in realtà, sono soldi già messi in campo dai governi precedenti. Che almeno si riconosca questo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Olimpiadi 2026, Fontana: “I fondi? Prima preoccupiamoci di vincere la corsa. Regione e privati pronti a investire”

next
Articolo Successivo

Audio Casalino, Toninelli: “Non commento parole di altri, di audio rubati me ne frego altamente”

next