Dopo le polemiche post sconfitta elettorale e la cena contestata e poi saltata da Calenda che doveva riunirli, alla manifestazione del Pd organizzata a Roma contro il governo M5s-Lega si sono ritrovati sotto il palco l’ex segretario dem Matteo Renzi e l’ex premier Paolo Gentiloni. I due dirigenti dem si sono abbracciati all’arrivo e lo stesso Gentiloni ha cercato di allontanare le polemiche passate. Così, di fronte alle domande sulla “pace fatta con Renzi”, Gentiloni ha replicato di ‘sì’ con un cenno del capo. Sia Renzi che Gentiloni hanno poi attaccato la manovra dell’esecutivo gialloverde: “Qui si va verso il Venezuela, va fermata questa deriva”, ha attaccato l’ex segretario dem, invitando il partito a restare compatto e unito contro l’esecutivo

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Maio: “Terrorismo mediatico di Pd e Fi con i loro giornali”. Conte: “Costituzione dà principi, ma i governi danno la linea”

next
Articolo Successivo

Pd in piazza a Roma, Martina: “A chi non ci ha votato dico ‘abbiamo capito la lezione’. Ora si volta pagina”

next