Ancora non è sceso in campo con la nuova maglia dell’Inter ma Radja Nainggolan fa già discutere. L’acquisto più costoso dell’estate nerazzurra, costato 24 milioni di euro più i cartellini di Santon e Zaniolo alla Roma, è stato beccato in discoteca assieme a Fabrizio Corona. Venerdì scorso infatti, il calciatore è stato l’ospite vip di una serata organizzata alla discoteca La Casa Loca di Dalmine, in provincia di Bergamo. Con lui la moglie e l’ex re dei paparazzi. Tanti scatti, foto e selfie con i tifosi presenti per il belga,  alcuni dei quali finiti anche sulla pagina Facebook del locale.

Poi, sabato mattina si è presentato regolarmente alla “Pinetina” per l’allenamento con i compagni di squadra (con la stessa maglia del giorno prima). Ciò nonostante,  il “ninja” Nainggolan ha saltato comunque la partita d’apertura del campionato contro il Sassuolo a causa di un infortunio muscolare che lo ha bloccato durante la preparazione. Un’uscita che fa ripensare alle parole di Luciano Spalletti di qualche settimana fa, quando, a proposito degli eccessi della vita privata di Nainggolan, l’allenatore nerazzurro aveva risposto: “L’età gli toglie qualcosa se non mette qualcosa della sua vita personale a posto, ora può fare ragionamenti che gli permetteranno di sfruttare gli ultimi 3-4 anni di carriera”. I tifosi nerazzurri, secondo quanto riportato da calciomercato.com, non sembrano comunque aver preso bene l’uscita del belga, tanto che alcuni di loro temono già che possa essere un “pacco alla Batistuta“, con riferimento alla cessione del Re Leone ai nerazzurri nel gennaio 2003 che non ha rispettato le attese.