Una ragazza di 16 anni è ai bordi di un ponte sopra il Lewis River, a Yacolt, negli Stati Uniti, insieme ad alcuni amici. Nel video, pubblicato su Youtube da Ashley Mahree, si sente la ragazza che esprime la propria contrarietà nel volersi tuffare in acqua dall’altezza di circa 18 metri. Per due volte, infatti, dice “no”, ma alle spalle un’amica, se così si può definire, le dà una forte spinta. La vittima, ora, è in ospedale e, come ha rivelato la madre, ha costole fratture, abrasioni e lesioni ai polmoni.