Il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, è stata a Catanzaro per incontrare il presidente della Regione, Mario Oliverio (Pd), e con lui discutere dell’attuazione dei fondi europei.
A margine della riunione, l’esponente del governo ha dichiarato che “ci sono diverse regioni in ritardo ma la Calabria è già a buon punto. È chiaro che così come tutto il Sud ha bisogno della quota ordinaria di investimenti che viene dall’amministrazione centrale”. Sul punto, per il ministro Lezzi, “la Lega deve essere d’accordo a far ripartire il Sud”.
E su un possibile accordo con la Lega su Tav e Tap ha risposto: “Lo troveremo sulla base dell’analisi costi-benefici. Un accordo significa rispettare i numeri che vengono fuori da questa analisi”. E se la Lega non accetta? “I numeri sono numeri”.