Un’autocisterna è esplosa poco prima delle 14 in tangenziale a Bologna, in zona Borgo Panigale. L’esplosione, seguita da altre a catena, ha dato origine a un vasto incendio, che ha coinvolto un’area fra la tangenziale e alcune concessionarie di auto che si trovano fra la via Emilia e via Caduti di Amola, provocando un morto (ma il numero è provvisorio) e circa 60 feriti.  È stata chiusa l’autostrada A14 sul raccordo di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio e il bivio con la Bologna-Taranto, in entrambe le direzioni

Nel video, girato e pubblicato da un automobilista sui social network, si vede il momento dell’esplosione del camion

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bologna, autocisterna esplode dopo tamponamento in tangenziale: almeno 20 feriti. Vasto incendio a Casalecchio

prev
Articolo Successivo

Bologna, camion esplode in tangenziale: i video dei Vigili del fuoco ripresi dall’elicottero

next