Subbuglio in più atti a L’Aria che Tira Estate (La7), avente per protagonista lo scrittore Mauro Corona, che prima ammonisce il conduttore, Francesco Magnani, e poi perde le staffe con la senatrice del Pd, Simona Malpezzi. Lo scrittore, in collegamento da Erto, prima rimprovera il conduttore per le interruzioni: “Fermo lì, mi deve far parlare, altrimenti me ne vado. La vostra tecnica di coito interrotto non mi va più bene”. Poi ha un nuovo siparietto con la senatrice di Fratelli d’Italia, Daniela Santanchè, con cui dichiara di essere d’accordo per il caso Brizzi: “Non so se il calore mi ha trapassato il cervello, ma concordo completamente con la Santanchè”. “Oggi nevica rosso“, risponde la parlamentare. Tuttavia, per l’effetto ritardo dell’audio nel collegamento, Corona rimbrotta la senatrice perché ride. Poi si esprime sulle molestie sessuali: “Queste signore che dopo anni scoprono di essere state toccate o costrette a darsi per avere privilegi non mi convincono. Le leggi a favore delle donne sono anche pericolose, perché, se in maniera bonaria e confidenziale, io batto una mano sulla spalla di una donna, posso essere denunciato. L’altro giorno in questo rifugio c’erano tre donne con cui ho avuto un battibecco, perché io temo le donne. Le donne sono forti, è inutile che la meniate con la storia che sono il sesso debole. Loro comandano il pianeta. Accidenti a voi”. Malpezzi non ci sta ed esprime il suo disappunto, ma Corona perde le staffe: “Stia zitta lei. Dice solo blablabla politici. Lei non ha mai fatto nulla, ha fatto solo ‘blablabla’”. “Lei è un maleducato” – ribatte la senatrice Pd – “lei ‘zitta a me’ non lo dice. La sua scortesia la qualifica. Proverò a ignorarla”. La parlamentare dem si pronuncia sull’argomento, col sottofondo di Corona irritato. Interviene anche il conduttore, Francesco Magnani, per sedare il dibattito e per cercare di trovare un punto di equilibrio tra le posizioni di Corona e Malpezzi. Ma lo scrittore insorge: “Sono gli uomini gli schiavi. Non dica fesserie, conduttore”. “Ha ragione Corona, sono d’accordo con lui”, ribadisce Santanchè

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La7, Mauro Corona sbotta: “Brutti bigotti bacchettoni, perché non posso fumare il sigaro in tv?”. Siparietto con Santanchè

next
Articolo Successivo

Rai, Paragone vs Ruggieri (FI): “Avete fatto tutto questo cinema su Foa perché nessuno vi ha telefonato prima”

next