Sono 91 le vittime degli incendi che hanno devastato l’Attica tra il 23 e il 24 luglio. I dispersi, secondo le autorità locali, dovrebbero essere ancora 25. Tra loro, le persone che per mettersi in salvo si sono buttate in mare e probabilmente sono annegate. Come si vede nel video a Mati, il paese più colpito dalle fiamme, abitanti e turisti si sono gettati in acqua per scampare al fuoco.

Video Facebook/Elia Kallia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La California continua a bruciare: le immagini dalla cittadina ridotta in cenere. Sei morti, un arresto e stato d’emergenza

prev
Articolo Successivo

Siria, i primi certificati di decesso rinnovano il dolore delle famiglie degli attivisti scomparsi

next