Il paese di Mati, a una quarantina di chilometri da Atene, è stato completamente distrutto dalle fiamme. Come hanno detto alcuni testimoni alla tv greca Skai, “l’insediamento non esiste più”. Per i giornalisti dell’emittente televisiva, Mati “ricorda lo scenario macabro di Pompei“. Il giorno dopo la devastazione prodotta dall’incendio, diverse persone si sono recate nella località situata nell’Attica. Ciò che resta, sono auto e case distrutte e la cenere lungo le strade.

Video Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nord Corea, l’economia ai minimi da 20 anni: “Sanzioni bloccano esportazioni”

next
Articolo Successivo

“Molecola del Viagra durante la gravidanza per favorire lo sviluppo dei feti: undici bambini morti in Olanda”

next