Il paese di Mati, a una quarantina di chilometri da Atene, è stato completamente distrutto dalle fiamme. Come hanno detto alcuni testimoni alla tv greca Skai, “l’insediamento non esiste più”. Per i giornalisti dell’emittente televisiva, Mati “ricorda lo scenario macabro di Pompei“. Il giorno dopo la devastazione prodotta dall’incendio, diverse persone si sono recate nella località situata nell’Attica. Ciò che resta, sono auto e case distrutte e la cenere lungo le strade.

Video Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Nord Corea, l’economia ai minimi da 20 anni: “Sanzioni bloccano esportazioni”

prev
Articolo Successivo

“Molecola del Viagra durante la gravidanza per favorire lo sviluppo dei feti: undici bambini morti in Olanda”

next