Il Tour de France di Vincenzo Nibali è finito anzitempo: il messinese è stato fatto cadere a poco più di quattro chilometri dall’arrivo sull’Alpe d’Huez e l’incidente gli ha provocato la frattura di una vertebra. Risultato: ritiro per il campione italiano. Ma se inizialmente c’erano dubbi sulla responsabilità di chi lo avesse tirato giù dalla bicicletta (tifosi o moto della polizia francese), ora spuntano due video girati dalle persone sulla strada che mostrano quanto è successo. Lo Squalo è rimasto impigliato nel cinturino della macchina fotografica di un tifoso. Resta il fatto, ovviamente, che la colpa principale per quanto accaduto ricade sugli organizzatori della corsa a tappe francese, che non hanno disposto misure di sicurezza sufficienti per evitare l’incidente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nibali si ritira dal Tour de France: frattura vertebrale. Lui: “Stretto da moto della polizia”. Ecco il momento della caduta

next
Articolo Successivo

Milan, al via la nuova gestione del Fondo Elliott: Paolo Scaroni è il nuovo presidente. Rimosso l’ad Fassone

next