Nel corso della prima tappa di montagna, al Tour de France, il biker Alexis Bosson è letteralmente volato sulle teste di un gruppo di corridori che stava affrontando una delle tante salite di giornata, il Plateau des Glières. Come ha spiegato lo stesso Bosson, e contrariamente a quanto scritto da numerosi quotidiani, la bici che ha utilizzato per il salto non era una bmx ma una mountain bike.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Aida Nizar, figuraccia dell’ex Grande Fratello: gira un video in moto senza casco, ma alla fine perde il controllo e si schianta

prev
Articolo Successivo

L’esibizione è da brivido, lui è bendato ma manca la presa: la trapezista cade, poi chiede di rifare il numero

next