Il Messico ha battuto la Corea del Sud per 2-1 ed è a un passo dagli ottavi di finale ai Mondiali di Russia 2018. Le reti di Carlos Vela al 26esimo minuto su rigore e di Javier Hernandez al 66esimo permettono alla nazionale messicana di sperare di poter superare la fase a gironi con un turno di anticipo. A niente è servito il colpo di coda dei coreani, con la rete di Heungmin Son a due minuti dalla fine della gara.

La prima occasione per i messicani nasce da una punizione a centrocampo, con un colpo di testa di Hernandez finito sul fondo. Ma il primo gol arriva al 26esimo, quando l’arbitro concede il rigore al Messico per un fallo di mani in area di Jang Hyun-soo. I coreani tentano più volte di recuperare, ma non riescono mai a sfondare la difesa avversaria. È il Chicharito Hernandez a firmare l’allungo con il gol del 2-0 su assist in contropiede di Lozano.

Solo al 92esimo Son riesce a segnare con un sinistro da fuori area, ma è ormai troppo tardi. Il Messico vince e guarda agli ottavi, mentre la Corea è a un passo dall’eliminazione. Grazie alla vittoria ottenuta a Rostov, infatti, nella classifica del girone F il Messico guida con 6 punti, davanti alla Svezia con 3, seguono Germania e Corea del Sud a zero punti. Per la squadra guidata da Tae-Yong Shin c’è il rischio – concreto – di essere eliminata con una giornata di anticipo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mondiali Russia 2018, risultati deludenti per Balalaika (nonostante il traino delle partite). Dal 30 giugno più spazio al calcio

next
Articolo Successivo

Mondiali 2018, Inghilterra-Panama 6-1: risposta al Belgio e ora c’è il rischio del sorteggio per decidere vincente del girone

next