“Pensiamo che non si possa prescindere da una più intensa cooperazione tra la Nato e l’Unione europea nel Mediterraneo e altrove. Il rafforzamento della dimensione europea sulla sicurezza, che consideriamo una priorità, perderebbe infatti di senso e efficacia al di fuori di un quadro di piena sinergia con gli strumenti e le forze di cui è dotata l’Alleanza atlantica” Sono le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dopo l’incontro con il Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. “Riteniamo naturale che il nostro Paese possa svolgere sempre più un ruolo chiave, sulla sicurezza, dal Mediterraneo al Medio Oriente”.