“Il Pd con il centrodestra alle future elezioni? Anche Ottaviano e Cesare si sono alleati per vincersi l’un altro. Quando si è fatta la Costituzione, Partito comunista, socialisti, democrazia cristiana si unirono per dare al Paese una struttura condivisa”. “Berlusconi? Non è il nostro alleato naturale ma si è rivelato governativo”.

Sulla porta d’ingresso del “Passe-partout” di Bologna, come in altri circoli di tutta Italia, il Pd ha esposto la fotografia di Mattarella invitando  al rispetto delle istituzioni, dopo la richiesta di impeachment richiesta dal Movimento Cinque Stelle. I militanti sono andati in Piazza a volantinare perché “non era mai successo in 70 anni che il presidente della Repubblica fosse minacciato per costringerlo a violare il patto istituzionale”, scrivono. E ipotizzano una strada per il Pd in vista delle future elezioni, non escludendo un’alleanza con il centrodestra immaginando  “un fronte alla Macron, un discrimine che veda le forze della responsabilità costituzionale rispetto a chi ha intendimenti eversivi”. “In fondo il Nazareno c’è già stato quattro anni fa. Meglio fare tutto il possibile purché io che sono nato sotto il fascismo, non debba morire col fascismo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Del Debbio e Giordano: “Megafoni di Salvini? C’è malcontento. Una fetta di paese ha preferito chiudere gli occhi”

next
Articolo Successivo

Governo, Dipartimento pubblica sicurezza sulle manifestazioni del 2 giugno: “Aumentare vigilanza a sedi istituzioni”

next