“Il voto a luglio? Va contro la partecipazione, con le famiglie in vacanza e i lavoratori del turismo impegnati. Sceglierà Mattarella la data”. Così il capogruppo di Forza Italia alla Camera Maria Stella Gelmini, in merito al rischio di urne bis, discostandosi dalle richieste leghiste dopo le consultazioni. E sul governo neutrale, già bocciato da Lega e Fdi: “Non siamo stati noi a dire di no, ma siamo in una coalizione. Prendiamo atto di quanto hanno detto gli alleati, valuteremo il posizionamento di Forza Italia”.