Le hanno dato della “zingara” e della “tossicodipendente”, le hanno urlato in faccia minacciandola di morte, l’hanno definita “aborto caca*o da un cervello malato”. Offese, atteggiamenti aggressivi e intimidazioni fisiche e verbali che quasi tutti i concorrenti del Grande Fratello 15 hanno messo in atto nei confronti di Aida Nizar. E ora si sono spinti anche oltre: la scorsa notte alcuni di loro si sono ritrovati in giardino per organizzare uno scherzo ai danni della 42enne spagnola. Di fronte all’ipotesi di rovesciarle un secchio d’acqua addosso, l’ormai ex compagno di Nina Moric Luigi Favoloso ha detto: “Se ci fosse l’acido sarebbe meglio”. Non ci sono video, ma in caso di conferma l’episodio costerà al concorrente l’espulsione immediata. Di fronte a tutto questo Mediaset tace: la produzione e Barbara D’Urso hanno promesso che prenderanno provvedimenti, ma non prima della puntata di lunedì 30 aprile.

La vicenda è avvenuta mentre Aida e Alberto Mezzetti dormivano. Luigi Favoloso, Angelo Sanzio, Matteo Gentili e altri si sono riuniti in giardino e hanno cominciato a denigrare la donna. Proprio Favoloso ha ipotizzato di posizionare un secchio d’acqua sulla porta finestra per fare in modo che si rovesciasse sul capo di Aida. Mariana e Lucia hanno ridacchiato in modo complice, mentre Matteo ha proposto di mettere dell’urina al posto dell’acqua. Ma è Favoloso a pronunciare la frase incriminata. Al momento non esistono video che riprendono la scena, però sono diverse le testimonianze su Twitter che hanno raccontato l’accaduto.


I concorrenti – e i telespettatori – sono ancora all’oscuro dei provvedimenti che deciderà di adottare la produzione. Simone Coccia si spinge a fare un’ipotesi: “Per me mezza camera da letto deve fare le valigie”. Nel mirino di Mediaset (e della D’Urso, furiosa a Pomeriggio 5) c’è soprattutto Baye Dame, il 29enne romano che pochi giorni fa ha quasi aggredito Aida per aver mangiato la sua porzione di tiramisù prima degli altri. Ma a rischiare grosso è anche Favoloso. Perché? Oltre alle parole pronunciate contro la spagnola, sembra che abbia addirittura “picchiato” Alberto Mezzetti. “Mi hanno dato schiaffi, calci”, ha confessato “il Tarzan di Viterbo” ad Aida. “Ma ti hanno picchiato? Davanti a me mai”, dice lei. “Sì, la prima sera sì, quando andavo a dormire, Luigi mi ha messo la mano sulla bocca”, spiega l’uomo. E lei: “Ma al Gf non può succedere“. “Io ho detto che era tutto a posto”, ha concluso Mezzetti. È quindi evidente che, se il concorrente ha detto la verità, queste cose – e anche ben altre – al Grande Fratello possono succedere davvero. Senza che Mediaset intervenga.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nino Benvenuti ricoverato in codice rosso a Roma: malore per l’ex pugile

next
Articolo Successivo

Concerto Primo Maggio Roma e Taranto 2018, le scalette: nella Capitale la Nannini e Ermal Meta, in Puglia Brunori e Capossela

next