Le Jabra Elite 65t sono cuffie Bluetooth in-ear wireless con auricolari indipendenti dotate di un sistema a 4 microfoni che permette di ottimizzare sia la cancellazione del rumore che la chiarezza vocale in chiamata.

Rispetto alle Elite Sport che abbiamo avuto modo di provare a novembre, le Jabra Elite 65t presentano un design più elegante sia nella forma, che include una mini sporgenza per il microfono e bottoni definiti, che nei colori, con un grigio/argento usato per i pannelli laterali ed il nero per il resto del corpo,  al contempo restringendo le possibilità di personalizzazione a 3 sole coppie di adattatori/coperture per l’auricolare in silicone. Nell’uso quotidiano le Elite 65t, a patto di aver scelto la misura di adattatore giusta al proprio condotto uditivo, tendono a rimanere ben salde nell’orecchio, ma movimenti bruschi, così come le oscillazioni dovute a corsa/jogging, potrebbero facilmente farle scivolare leggermente fuori, sopratutto se non inserite saldamente, con il rischio di far cadere gli auricolari o di perderli.

Il loro utilizzo con lo smartphone è abbastanza semplice, basta infatti accoppiarle al dispositivo al primo utilizzo – tenendo premuto il pulsante di accensione – seguendo in caso di bisogno le istruzioni della voce guida, dopodiché basterà semplicemente accenderle, o estrarle dalla custodia in dotazione, e sono pronte all’uso sia per le chiamate che per l’ascolto di musica.

Ottimo il sistema di noise cancellation, che unisce un buon livello di insonorizzazione passiva data dall’auricolare in-ear al sistema attivo supportato da 4 microfoni  sviluppato da Jabra, capace di rimuovere quasi totalmente i rumori esterni nell’ascolto di musica e video; in chiamata, per permettere all’utilizzatore di sentire la propria voce (e quindi evitare di urlare ad esempio per strada), oltre ai suoni provenienti dall’interlocutore viene riprodotto anche quanto captato dai microfoni della cuffia, anche se va detto con un leggero effetto “tubo“. In entrambi i casi si rivela molto utile l’app Jabra Sound+ che permette di regolare i livelli di suoni ambientali sia nel normale utilizzo, permettendo dunque di non essere totalmente isolati quando si è per strada, sia durante le chiamate, permettendo di regolare il volume della propria voce in cuffia. I 4 microfoni, in chiamata, si rivelano utili anche per filtrare e separare il suono della voce dai rumori esterni come ad esempio quello provocato dal vento.

La durata della batteria è in linea con quanto dichiarato dal produttore, permettendo con una singola ricarica delle cuffie di ottenere fino a 5h di utilizzo, con la possibilità di estenderne la durata grazie alla batteria integrata nella loro custodia (che funge anche da base di ricarica) per altre 9/10 ore; nell’uso normale conviene dunque sempre riporre le cuffie nella custodia mentre non le si stanno utilizzando, riuscendo a mantenerne costante la ricarica, anche se va detto che una volta rimossa un auricolare le cuffie metteranno automaticamente in pausa quello che si sta ascoltando, riuscendo sia a risparmiare batteria che a poter riprendere il brano che si stava ascoltando da dove lo si è interrotto.

Nel complesso le Jabra Elite 65t si sono rivelate un ottimo paio di cuffie wireless, non deludendo ne dal punto di vista della qualità sonora, ne per quanto riguarda l’estetica. Date le loro caratteristiche si posizionano nella fascia medio alta con un prezzo di 169€, a nostro parere non eccessivo viste le caratteristiche del prodotto.

Pro:

  • Di ottimo livello l’audio riprodotto sia per musica che chiamate
  • Ottima cancellazione del rumore
  • Peso abbastanza contenuto
  • Buona durata della batteria

Contro:

  • Un po meno salde di quanto ci saremmo aspettati