Al via nell’Aula della Camera la quarta votazione per eleggere il presidente. Da questo scrutinio il quorum per fare scattare l’elezione scende alla maggioranza assoluta dei voti, contando anche le schede bianche. Il quarto scrutinio ha storicamente segnato un punto di svolta: nelle ultime 6 legislature, infatti, alla Camera il presidente è stato eletto il giorno dopo l’inizio della seduta e proprio al quarto scrutinio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Senato, giornata decisiva per l’elezione del Presidente dopo l’accordo M5S-Centrodestra. La diretta

prev
Articolo Successivo

Roberto Fico primo presidente M5s della Camera. Il discorso: “Taglio costi politica, centralità dell’Aula e lotta all’illegalità”

next