Simbolo della grandezza della città di Firenze, Palazzo Vecchio è uno dei monumenti più iconici al mondo, ma soprattutto una delle testimonianze più luminose di come potere e arte siano indissolubilmente legate tra loro.Lo straordinario museo – che fu sede della Signoria, del Ducato di Firenze, del Parlamento del Regno d’Italia e tuttora sede del Comune di Firenze – è protagonista della suggestiva ricostruzione con animo documentaristico dal titolo “Palazzo Vecchio: una storia di arte e potere”, in onda in prima tv sabato 17 marzo alle 16.40 su Rai3. Diretto da Piero Messina e prodotto da Ballandi Arts con RaiCom e RSI, il documentario, attraverso un sapiente movimento della narrazione tra passato e presente, compie un vero e proprio viaggio nella bellezza di un luogo antico che conserva tutt’oggi il suo fascino indiscusso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

A Che tempo che fa il duetto che mancava: Al Bano e J-ax cantano sulle note di “Felicità”

next
Articolo Successivo

Uomini e donne, Tina Cipollari tira una torta in faccia a Gemma Galgani. Su Twitter: “Questo è bullismo”

next