Quando lo scorso anno Crash Bandicoot fece il suo debutto su PlayStation 4 con la N. Sane Trilogy – una remastered in alta definizione dei primi 3 capitoli sviluppati da Naughty Dog negli anni 90 per la prima PlayStation – i più attenti notarono che da nessuna parte Activision, attuale detentrice dei diritti sulla saga, specificò che si trattasse di un’esclusiva per la console di Sony, facendo dunque circolare la voce di un possibile arrivo su altre piattaforme, voci che han trovato conferma in vari “leak” sfuggiti alle più importanti catene videoludiche.

Durante l’ultimo Nintendo Direct è stato svelato che Crash Bandicoot N.Sane Trilogy arriverà per Nintendo Switch, la console 2-in-1 della casa nipponica, il 10 luglio 2018, a poco più di un anno dal debutto su PS4; a stretto giro Activision ha comunicato sul proprio blog che la trilogia rimasterizzata arriverà, sempre il 10 luglio, anche su Xbox One e PC (tramite Steam), permettendo dunque agli amanti della saga di poter rigiocare le avventure originali di Crash sulla propria piattaforma preferita.

La notizia fa ben sperare anche i fan di Spyro: si vocifera che Activision sia al lavoro su una remastered dedicata al draghetto – altra icona della prima generazione di Play Station – che dovrebbe debuttare al prossimo E3 per PlayStation 4 e, se venisse seguita la stessa linea di Crash, poi arrivare su PC e console concorrenti nel corso del 2019.