È morto Mimmo Candito, 77 anni, storico reporter e corrispondente di guerra del quotidiano La Stampa. A darne notizia il sito del giornale. Il giornalista era malato da tempo. Come corrispondente è stato inviato in Medio Oriente, Asia, Africa e Sudafrica. Aveva seguito anche l’invasione sovietica dell’Afghanistan, la guerra Iran-Iraq, le due guerre del Golfo e quella di Libia. Era presidente italiano di Reporter senza frontiere e all’Università di Torino insegnava giornalismo. Aveva anche pubblicato, sempre sul quotidiano piemontese, l’articolo “Io, inviato sul fronte di guerra al cancro”, sulla malattia.

La Federazione Nazionale della Stampa Italiana e l’Associazione Stampa Subalpina esprimono in una nota il loro “cordoglio per la scomparsa di Mimmo Candito, giornalista coraggioso, impegnato sulla trincea della libertà dell’informazione fino agli ultimi giorni della sua vita”. Sottolineano Fnsi e Subalpina, “ci mancherà anche la passione con la quale insegnava ai giovani i segreti di una professione in trasformazione. Anche la sua ultima battaglia contro la malattia, che ha saputo condurre e descrivere con la forza delle parole, racconta di un uomo che lascia un vuoto incolmabile nel giornalismo italiano. Dai giornalisti italiani e piemontesi un abbraccio a Marinella, sua compagna di vita”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Maltrattavano e umiliavano i bambini dell’asilo, le telecamere riprendono. Maestre indagate nel pordenonese

prev
Articolo Successivo

Fiano Romano, sindaco (e candidato di LeU) dà gratis i locali del Comune all’azienda di cui è socio. “Conflitto d’interessi”

next