Secondo “complotto” nel giro di venti giorni ai danni di Nunzia De Girolamo. Per essere in lista con Forza Italia aveva anche accettato di correre in terra straniera, visto che il suo nome da capolista a Benevento era sparito. Scattò funesta l’ira dell’ex ministro tornato da Ncd nei ranghi di Fi, nonostante Niccolò Ghedini fosse riuscito in extremis a catapultarla (senza paracadute) in quel di Bologna, non proprio casa sua. Caso risolto ma non senza strali contro il coordinatore De Siano e Mara Carfagna,  presente al tavolo delle candidature. “Per me Fi è Berlusconi, mi fido solo di lui”, arrivò a dire. Passano una ventina di giorni e ci risiamo.

Stavolta  per colpa di una mail partita non si sa come da Forza Italia e indirizzata a centinaia di persone che vengono invitate a votare soltanto per Galeazzo Bignami, candidato di Fi in Emilia Romagna, e non per l’altra esponente azzurra in campo a Bologna, la De Girolamo appunto. La mail arriva “da dentro Forza Italia”, sostiene sulla sua pagina Facebook l’ex consigliere regionale leghista in Emilia, Manes Bernardini, ora leader del movimento civico Insieme Bologna. “Per Forza Italia – si legge nella e email – sono candidati De Girolamo a Bologna e Bignami in Romagna. Solo uno dei due verrà eletto! I voti dei tanti sostenitori bolognesi di Bignami rischiano di far eleggere la De Girolamo, impedendo così l’elezione di Bignami stesso. In altre parole: vuoi Bignami in Parlamento? Per assurdo NON devi votare Fi a Bologna sulla scheda rosa (Camera dei deputati)…. Un consiglio? Votare alla Camera (scheda rosa) per un altro dei partiti della coalizione di centrodestra e votare Fi al Senato (scheda gialla)”. Così recita il testo.

“E’ arrivata anche a me – dice De Girolamo – ma mi auguro che un hacker sia entrato nella posta di qualche militante di Fi… Sarebbe inaccettabile che un esponente di punta di Fi in Emilia come Bignami, dia indicazioni di questo genere contro il partito. Sono sicura che sia tutto un grande equivoco. Ho fiducia in lui e sono sicura che prenderà le distanze da questa fake news. Mi aspetto da Bignami e dai vertici del mio partito che prendano immediatamente le distanze da questa email e che inviino una email a tutti i contatti di Fi di senso opposto”. Detto, fatto. “Escludo categoricamente che qualsiasi rappresentate e dirigente di Fi abbia inviato questa e mail che rappresenta un danno per tutta Forza Italia. La circoscrizione Emilia Romagna è unica. Quindi, un danno su Bologna si riverbererebbe su tutti i collegi”‘, dice Bignami, candidato alla Camera col proporzionale. Aggiungendo “confido che questo fatto non rovini il clima di entusiasmo che abbiamo toccato con mano in questo entusiasmante mese di campagna elettorale”.