Dopo la riorganizzazione dei tornei e campionati continentali di League of Legends, che ha visto sparire per Nord America ed Europa le Challenger Series – i campionati cadetti – ed il passaggio al franchising dell’LCS (League Championship Series) nordamericana, Riot Games per l’Europa ha deciso di affiancare alle EU LCS  – di cui peraltro non si sa ancora come verranno gestite eventuali accessi/retrocessioni – una nuova formula composta dall’accoppiata European Regional Leagues e European Cup, vedendo dunque nascere dei campionati nazionali o regionali, gestiti in alcuni casi da partner locali, la cui vittoria darà accesso ad una sorta di “Champions League” (la European Cup). In Italia la scelta di Riot è ricaduta su PG Esports che, in collaborazione con Predator (brand gaming di Acer), ha lanciato i PG Nationals Predator.

PG Nationals Predator – Presentation Trailer

I migliori team della scena Esports italiana di League of Legends si affronteranno nei PG Nationals Predator! Dal 14 Febbraio in diretta su bit.ly/PGETwitch!
#PGNATS #SummonYourStrenght Predator Gaming Italia

Pubblicato da PG Esports su martedì 13 febbraio 2018

I PG Nationals Predator, in partenza questa sera alle 19:30, vedranno in campo per la stagione inaugurale 6 squadre, 2 invitate (Team Forge e Outplayed) e 4 qualificatesi tramite altrettanti tornei di qualifica (iDomina, 5 Hydra, Team QLASH Academy ed Inferno eSport), che si sfideranno in una prima fase di campionato all’italiana, con girone di andata e ritorno, e partite giocate su match singolo.

Che cos’è League of Legends?

League of Legends è un MOBA (Multiplayer Online Battle Arena – Arena di Battaglia Multigiocatore) sviluppato da Riot Games che vede nella modalità competitiva due squadre di 5 giocatori affrontarsi su una mappa nota come “Landa degli Evocatori”, utilizzando ciascuno uno degli oltre 100 eroi/evocatori disponibili, con l’obiettivo di conquistare il “Nexus” avversario – il nucleo della base avversaria – impedendo al contempo ai nemici di distruggere il proprio, potendo usufruire in attacco del supporto di ondate di “minion”, truppe gestite dall’AI, ed in difesa di una serie di torri.

Concluso il campionato inizierà una fase di playoff/torneo che vedrà le prime due classificate del campionato ottenere l’accesso diretto alle semifinali mentre le restanti 4 si sfideranno per i restanti due posti, la sola finalissima, che decreterà il team italiano che accederà alla European Cup, verrà giocata in un evento dal vivo.

Tutte le partite del campionato saranno trasmesse sul canale Twitch di PG Esports nel corso delle prossime cinque settimane, il Mercoledì e Giovedì (una giornata al giorno) a partire dalle 19:30, e vedranno il commento tecnico affidato all’esperienza di Francesco “Sarengo” Papa e Roberto “KenRhen” Prampolini.