Benito Mussolini era “un dittatore e un liberticida” e per questo non può più essere cittadino onorario di Mantova. Dopo una discussione durata tre ore, il Consiglio Comunale ha approvato la mozione presentata da Pd, Sinistra italiana e lista civica Palazzi e ha revocato così la cittadinanza onoraria conferita il 21 maggio 1924 al Duce. “Non vogliamo cancellare la storia – ha spiegato il sindaco Pd Mattia Palazzi – ma discutere su quali valori il consiglio e la città intendano celebrare”.

Si sono dichiarati contrari a questa decisione Forza Italia, Lega, lista civica Bulbarelli, CasaPound – protagonista anche di un tentato blitz al gridi di “basta fecciaù” – Cinque Stelle e lista civica Comunità e territori, ma la maggioranza compatta è riuscita a farla approvare con 17 i “sì” e 10 “no”. A dare il la alla discussione, riferisce la Gazzetta di Mantova, è stato il capogruppo del Pd Giovanni Pasetti che ha illustrato la mozione (ispirata da Banzi di Sinistra italiana): “Mussolini – ha spiegato – non può stare nella lista dei cittadini onorari perché non ha fatto nulla per Mantova, ma è stato un dittatore e un liberticida”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

“Immigrato senza biglietto sul treno Frecciarossa”. Trenitalia smentisce la fake news da 75mila condivisioni: “Lo aveva”

next
Articolo Successivo

Migranti, Frontex: ‘Arrivi tornano a salire A gennaio 4.800, il doppio di dicembre’. Viminale: ‘-50% rispetto allo scorso anno’

next