Con un “poker di ascolti”, come lo chiama il direttore di RaiUno Angelo Teodoli, il Festival di Sanremo si avvicina all’ultima serata della 68esima edizione. Anche la quarta serata è stata un grande successo e ora Claudio Baglioni può fare anche un primo bilancio di questa sua prima esperienza legata alla kermesse musical-televisiva di RaiUno.

“Ieri sera pur avendo limitato il numero degli ospiti e tutto ciò che era extra concorso, l’ascolto è stato molto buono (10 milioni 108mila telespettatori con il 51,1%, ndr). Questo ci fa capire quanto la centralità delle canzoni sia una materia prima importante per questo Festival. Ma il mio ringraziamento va a Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino: non avrei potuto fare niente senza il loro talento”, ha detto in conferenza stampa il dittatore dal cuore buono. Michelle, senza finzione, si è emozionata e i suoi occhi sono diventati lucidi. E’ dovuta correre ai ripari con un fazzolettino. “Mi hai fatto emozionare, Claudio – ha detto -. Da domani torneremo alle nostre vite ma tutto questo ci mancherà”. Le ha fatto eco la vera rivelazione di questo Festival, Pierfrancesco Favino: “Questo è un circo meravigliosamente storto, complesso, ma divertente e adrenalinico. Ma dico a Teodoli di non mettersi niente in testa per eventuali progetti televisivi“, ha scherzato.

Questa sera gli ospiti saranno ancora una volta incentrati sulla musica. Laura Pausini arriverà dopo la laringite dei giorni scorsi: canterà dalla passerella come previsto nella prima serata alla quale avrebbe dovuto partecipare? Probabile. Quindi saliranno sul palco anche Fiorella Mannoia e il trio Nek-Pezzali-Renga: entrambi presenteranno i loro nuovi lavori e pagheranno la “tassa-Siae di Baglioni”. Incognita Fiorello (tornerà?). Sicuramente ci sarà anche Antonella Clerici per il lancio di Sanremo Young, il mini-Festival con gli adolescenti in partenza venerdì prossimo su RaiUno: “Questo Festival è stato perfetto e mi è piaciuto molto. Stasera saranno con me i cantanti del cast del nostro teen talent”.

Ma questa sera al centro di tutto ci sarà la finale della gara dei Campioni. L’ordine di uscita: Luca Barbarossa, Red Canzian, Elio e le storie tese, Ron Max Gazzè, Annalisa, Renzo Rubino, Decibel, Ornella Vanoni con Pacifico e Bungaro, Giovanni Caccamo, Lo Sttao Sociale, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Diodato e Roy Paci, Nina Zilli, Noemi, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Le Vibrazioni e ultimo Mario Biondi. Alla fine delle 20 esibizioni, verrà svelata la classifica – dall’ultimo posto al quarto – nata dal 50% del televoto, il 30% della sala stampa, 20% della giuria di qualità. I primi tre si giocheranno la vittoria finale, ma non si riesibiranno per questioni di tempo.