Quindici persone, ‘specializzate’ nei furti e nella ricettazione o riciclaggio di auto, sono state arrestate dai carabinieri della compagnia Napoli centro che stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli su richiesta della locale procura. I 15 indagati sono ritenuti membri di un gruppo criminale, attivo tra Napoli e provincia, dedito ai furti, al riciclaggio e alla ricettazione di auto. A fronte dei reati contestati, associazione per delinquere, furto aggravato, riciclaggio, ricettazione, il gip ha disposto undici custodie cautelari in carcere e quattro ai domiciliari. Nel corso dell’indagine i carabinieri hanno ricostruito 77 episodi tra furti e tentati furti di autovetture, hanno arrestato in flagranza 16 persone, restituito ai proprietari 29 veicoli e sequestrato numeroso materiale utilizzato per lo scasso e la manomissione di centraline elettroniche. Il giro d’affari complessivo si aggirava sui 300mila euro al mese, con 3-4 auto rubate mediamente ogni notte.