Un incendio è scoppiato sul tetto della Trump Tower, il grattacielo di New York dove si trova la penthouse del presidente. I vigili del fuoco sono intervenuti, e al momento ci sarebbero due feriti, di cui uno in condizioni serie. Donald Trump non dovrebbe comunque trovarsi nell’edificio. Le emittenti americane stanno trasmettendo le immagini dei vigili del fuoco sul terrazzo del grattacielo ma ancora non sono note le cause dell’incendio che è scoppiate poco prima delle sette ora locale. Video postati su Twitter mostrano come una colonna di fumo che si alza dall’edificio di 68 piani
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Iran, Ahmadinejad ai domiciliari: così ha perso il sostegno di Khamenei. Pasdaran: “Islamisti e monarchici dietro le proteste”

prev
Articolo Successivo

Bbc, si dimette storica giornalista: “Pagata meno degli uomini, chiedo parità di trattamento”

next