Per gli strateghi delle ferie si preannuncia un 2018 di ponti e vacanze. I lavoratori più attenti al calendario potranno godersi infatti 33 giorni di riposo consumando soltanto 10 giorni di ferie. Già la prima settimana dell’anno infatti si è aperta con un lunedì festivo e si concluderà con un altra festività, l’Epifania, che quest’anno cade di sabato. Ma per dare il via al vero conteggio, bisogna aspettare la fine di aprile.

Va male con Pasqua, che quest’anno è “bassa”, il 1° aprile, e con Pasquetta concederà solo un paio di giorni di stacco dal lavoro. Ma ci si può rifare il 25 aprile, un mercoledì: qui con soli tre giorni di ferie (giovedì 26, venerdì 27 e lunedì 30) potremo goderci sette giorni di vacanze di fila, fino al 1° maggio. Un’occasione per approfittare di una pausa di relax prima delle vacanze estive visto che poi non ci sarà il ponte per il 2 giugno, che cade di sabato.

Si arriva così a Ferragosto, dove si possono fare 5 giorni di vacanza prendendone solo due di ferie. La festa dell’Assunta è infatti di mercoledì e stando a casa dal lavoro giovedì 16 e venerdì 17 ci si potrà godere una pausa estiva. Volendo poi, con 4 giorni di ferie si rimane a casa tutta la settimana, da sabato 11 a domenica 19.

Quattro giorni al prezzo di uno anche per l’1 novembre: la festività di Ognissanti è un giovedì e con un solo giorno di ferie, il 2 novembre, si potrà fare un weekend lungo di 4 giorni. Weekend lungo poi per i milanesi il 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio patrono del capoluogo lombardo: è un venerdì e regala tre giorni di pausa pre-natalizia. I più fortunati poi, potranno chiudere il 2018 con 10 giorni di vacanza tra Natale e Capodanno. Con soli 4 giorni di ferie si potrà stare a casa dal 22 al 2 di gennaio. “Attaccando” infatti al weekend che inizia sabato 22 dicembre un giorno di ferie per lunedì 24, si arriva con Natale e Santo Stefano a metà settimana. E con altri 3 giorni di ferie (giovedì 27, venerdì 28 e lunedì 31) eccoci giunti a martedì 1° gennaio 2019.

Nelle principali città italiane poi, qualche weekend lungo sarà regalato dal santo patrono. Oltre ai milanesi infatti, anche i romani godranno il 29 giugno della festività che cade in venerdì. I napoletani invece per San Gennaro, con la festività del 19 settembre che cade di mercoledì, con soli 2 giorni di ferie (giovedì 20 e venerdì 21) potranno sfruttare cinque di vacanza.