Sono state rese pubbliche due classifiche che vedono Il Fatto Quotidiano ai vertici della fruizione ‘social’ delle notizie in Italia. La prima la rende disponibile Audiweb e si riferisce al mese di ottobre 2017: si misura l’audience dei contenuti editoriali fruiti all’interno dell’applicazione mobile di Facebook mediante browsing e/o Instant Articles. I dati sono riferiti ai seguenti editori: 21st Century Fox, Athesis Editrice, Caltagirone Editore, Ciaopeople, Conde Nast Digital, Editoriale il Fatto, Gruppo De Agostini, Gruppo GEDI, Il Post, Il Sole 24 ore, Mediaset, Mondadori, RCS MediaGroup, Sky Italia e Triboo.

La survey è stata realizzata per attribuire correttamente i dati di consumo dei contenuti editoriali visti attraverso le due particolari modalità di fruizione, sempre più popolari, e resterà attiva finché non sarà disponibile il nuovo sistema di rilevazione Audiweb 2.0 che dovrebbe partire da gennaio 2018.
Nella classifica dei giornali a diffusione nazionale che hanno un corrispettivo cartaceo in edicola Il Fatto Quotidiano si piazza al 2° posto con 15 milioni e 251 mila pagine viste. Al primo posto Repubblica con 26 milioni e 612 mila pagine viste. Qui trovate la classifica completa dei media censiti. 

La seconda classifica, pubblicata sul sito di Prima Comunicazione si riferisce invece ai media italiani più attivi sui social a novembre 2017.
L’Italian Social Media Ranking è stata realizzata dalla società internazionale Storyclash, che da questo mese aggiorna la metodologia di calcolo. Ora vengono incluse anche le interazioni da Instagram e Youtube. Con oltre 9 milioni di interazioni La Repubblica è al primo posto tra i quotidiani italiani che hanno un corrispettivo cartaceo in edicola. Il Fatto si posiziona al secondo posto con oltre 4 milioni di interazioni precedendo Corriere della Sera, Il Giornale, La Stampa e Il Messaggero.