Su Taranto siamo convinti che la decarbonizzazione sia l’unica strada ed è la strada indicata dall’Unione Europea e gli stessi documenti del Comitato delle Regioni la indicano come una delle strade imprescindibili per la lotta al cambiamento climatico. La decarbonizzazione dell’Ilva consentirebbe all’Italia di rispettare il trattato Cop21″. Così il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a Bruxelles dopo aver firmato l’Alleanza per la coesione insieme al Presidente del Comitato europeo delle Regioni, Karl-Heinz Lambertz. E sul Tap: “Non c’è nessuna apertura verso il Tap. Penso che il gasdotto sia necessario perché ci serve quel gas, penso che il punto di approdo sia sbagliato, ma rispetto le regole. Abbiamo lanciato l’idea di costruire in parallelo al gasdotto un acquedotto. Ciò non significa cedere a Tap, ma realizzare un vecchio sogno della Puglia: ottenere l’acqua dall’Albania”.