Gli abusi dei preti pedofili sono una delle pagine più buie della storia della Chiesa. Al di là delle dichiarazioni di tolleranza zero, cosa sta realmente facendo la Chiesa di Papa Francesco per estirpare questi abusi? Dopo il recente scandalo dei bambini del coro di Ratisbona, oggi il dibattito sulle vicende di pedofilia all’interno della Chiesa è al suo culmine, arrivando a toccare anche alti prelati, come il cardinale George Pell, processato in Australia dal 26 luglio (finora il più alto rappresentante del Vaticano mai coinvolto in un’inchiesta di abusi sessuali su minori); mentre aumentano le richieste di fare chiarezza sul tema, un contributo importante viene dato da Dietro l’altare, il documentario costruito su un lavoro di investigazione internazionale realizzato dallo storico britannico John Dickie e trasmesso mercoledì 26 luglio 2017 in prima tv mondiale su laF (Sky 139), alle ore 21.10. “Abbiamo un bisogno disperato di credere in papa Francesco. Il papa trasuda sincerità. È senz’altro un uomo buono. Quindi mettere in discussione le sue parole e misurare il loro divario con la realtà è stato più che uno sforzo intellettuale: uno sforzo emotivo, ancora più doloroso se l’argomento è quello degli abusi sui minori. Sarebbe troppo facile guardare da un’altra parte. Ma la verità, che abbiamo ricostruito in “Dietro l’Altare”, è che questo divario esiste e che l’allarmante problema degli abusi per la Chiesa Cattolica è ancora vasto e lontano da una soluzione.” (John Dickie). Il giornalista Emiliano Fittipaldi, che introduce la versione italiana, definisce questo documentario “Un pugno nello stomaco e un eccellente lavoro di investigazione internazionale”. L’appuntamento con la prima tv assoluta di Dietro l’altare è per mercoledì 26 luglio 2017, ore 21.10, su laF (Sky 139).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

LA PROFEZIA DEL DON

di Don Gallo e Loris Mazzetti 12€ Acquista
Articolo Precedente

Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, il settimanale Spy: “Lui geloso per la svolta sexy di lei. Che Bobo Vieri sembra apprezzare…”

next
Articolo Successivo

Arisa si mette due lumache sulla faccia e posta il video su Instagram. Ma non è come sembra…

next