“Basta migranti, non se ne può più, se va avanti così rischiamo una guerra civile”. Vista dal fondo del Giambellino, periferia sud di Milano, quartiere di storica immigrazione, la questione migranti suscita perlopiù reazioni viscerali, di risentimento e ostilità, non proprio in linea con l’immagine di una città aperta e accogliente portata avanti dal sindaco Giuseppe Sala e dal suo predecessore Giuliano Pisapia. Un’immagine che tuttavia trova riscontro man mano che ci si avvicina agli abitanti del centro, dove sembra più agevole parlare di solidarietà, integrazione e diritto alla cittadinanza. L’insofferenza cresce nel disagio sociale. “Sono troppi, devono essere rispediti a casa o smistati in tutta Europa”, ripetono le voci del quartiere cantato da Giorgio Gaber.”Come si fa ad accogliere tutta questa gente quando non c’è futuro per noi italiani?” 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Migranti, Bonino risponde a Renzi: “Forse si è distratto. Accordo per far sbarcare tutti in Italia non è affatto segreto”

prev
Articolo Successivo

Charlie Gard, il governo britannico: “Decideranno i giudici”. Dai genitori petizione per farlo portare negli Usa

next