Tensioni nei pressi del binario 17 della stazione ferroviaria di Napoli Centrale dove una ventina di disoccupati e militanti dei centri sociali – che esponevano degli striscioni – hanno tentato superare il desk degli accrediti con l’obiettivo di avvicinarsi al treno che condurrà giornalisti e personalità ad Afragola (Napoli). Nella città del Napoletano tra poco è in programma l’ennesima inaugurazione della prima fase dei lavori della stazione dell’Alta Velocità, alla presenza del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Le forze dell’ordine hanno bloccato i manifestanti, che stavano gridando slogan (“fuori la mafia dalle istituzioni”) prima che potessero arrivare sui binari.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Follia a Torre Annunziata: uomo sfascia con una mazza l’auto dei Carabinieri. La furia dopo un controllo

next
Articolo Successivo

Terremoto, ad Arquata tensione tra gli sfollati per il sorteggio delle prime 26 casette. Urla e pianti: “Siamo arrabbiati”

next