Matteo Salvini il primo maggio ha deciso di passare la notte al centro per richiedenti asilo in provincia di Catania, postando sulle sue pagine social un vero e proprio “reportage fotografico” della vita nel centro di accoglienza, incluso un suo scatto a letto, sotto le coperte. Ma gli utenti della rete si sono sbizzarriti a “reinventare” lo scatto con una serie di fotomontaggi creativi: da Goya a Forrest Gump, le foto sono rimbalzate sui social network.Non è la prima volta che Twitter si diverte a giocare con il leader della Lega: nel 2015 in 22mila parteciparono all’iniziativa #gattinisusalvini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Nasce Fq Millennium, Peter Gomez: “Un mensile? Idea folle e rivoluzionaria. Per tornare a leggere con lentezza”

next
Articolo Successivo

Fake news, la ricerca di Michigan State e Oxford: “Non influenzano le opinioni politiche”

next