Il Movimento 5 Stelle è ancora diviso sul progetto dello Stadio della Roma a Tor di Valle, con la contrarietà di parte dei militanti e dei consiglieri romani vicini alla deputata Roberta Lombardi. Eppure, i vertici pentastellati “aggirano” ancora l’ipotesi di un voto online degli iscritti. “Una consultazione sul blog sullo stadio della Roma? Oggi con Beppe Grillo abbiamo parlato del programma di governo. Su questo faremo tanti voti online”, ha tagliato corto con i cronisti Davide Casaleggio, figlio del co-fondatore del M5S Gianroberto Casaleggio, uscendo dall’Hotel Forum di Roma, dove ha incontrato lo stesso Beppe Grillo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Sondaggio, scissione Pd? “Il nuovo partito potrebbe contare tra l’8 e il 10,5%”

next
Articolo Successivo

Pd, svolta Damiano-Cuperlo-Orlando: “Pronti a candidatura alternativa”. Ma i bersaniani: “Noi non saremo in direzione”

next