“Non importa chi sei, da dove arrivi, chi ami”. Queste le parole che compaiono in sovrimpressione all’inizio del breve spot realizzato da AirBnb in occasione del Super Bowl, di gran lunga l’evento sportivo e mediatico più seguito negli Stati Uniti e non solo. Una vetrina ambitissima dai grandi marchi, che fanno a gara per accaparrarsi uno dei costosi spazi in cui trasmettere un messaggio pubblicitario. E in occasione di questo primo Super Bowl nell’era Trump non sono mancati i messaggi con un chiaro risvolto politico (addirittura è arrivato uno storico videomessaggio del Papa), in netto contrasto con le decisioni del neo-presidente Usa. AirBnb conclude con un evocativo: “Il mondo è più bello tanto più accogli. Noi accogliamo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Il tuffo dalla nave da crociera è spettacolare. Il video della tuffatrice sulla Harmony of the seas

next
Articolo Successivo

Super Bowl 2017, lo spot di 84 Lumber: il cortometraggio censurato sul muro di Trump

next