Forte deflagrazione a Catania intorno alle 10.30 nel popolare quartiere di Cibali, probabilmente per la fuoriuscita di gas metano da una caldaia. L’esplosione ha provocato il crollo parziale delle due abitazioni coinvolte. Al momento vi sarebbero solo alcuni feriti ma non in maniera grave, una donna e due bambini. Lo stabile, dotato di tre piani e di nuova costruzione, è stato evacuato

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Barcellona, studente ligure scomparso dal 30 dicembre: era rimasto fuori da una discoteca

prev
Articolo Successivo

Ragusa, il consorzio di bonifica non paga i dipendenti. Ma il direttore si riconosce 46mila euro di bonus

next