Uno scherzo da burloni, per omaggiare il risultato del referendum sull’uso ricreativo della marijuana. Così gli abitanti di Los Angeles si sono svegliati nel primo giorno del 2017 e, al posto della famosa scritta “Hollywood” sulle colline che sormontano la metropoli, hanno potuto leggere Hollyweed. La polizia, che indaga per la violazione dell’area (recintata e controllata da telecamere) ha comunicato che a compiere l’azione sarebbe stato un uomo solo durante la notte di Capodanno.

Non è la prima volta che l’insegna viene presa di mira dai burloni. La stessa scritta Hollyweed era apparsa ai cittadini californiani il primo gennaio del 1976. Anche in quel caso si trattava di una reazione all’approvazione di una legge sull’uso delle droghe.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Istanbul, attacco al night club nella notte di Capodanno: almeno 39 morti e 69 feriti, “24 stranieri tra le vittime”. Erdogan: “Cercano di destabilizzarci” – ORA PER ORA

prev
Articolo Successivo

Regno Unito, la regina Elisabetta diventa un caso: salta anche la messa di Capodanno. Non si vede da 12 giorni

next