Ci sediamo a tavola in totale relax, indossando magari il maglione rosso appena comprato. Comfort: già dall’abbigliamento, ma non solo. Anche l’esperienza gustativa deve esserlo. Sì, perché anche se spesso non lo vogliamo ammettere, tentiamo di riprodurre ogni anno il “Natale che fu”. Una giornata che si tinge di ricordo e tradizione anche, e soprattutto, a tavola. Per questo motivo FQMagazine ha deciso di regalarvi 10 grandi ricette per le feste. Alcune sono classiche, altre sono rivisitate da grandi chef stellati. Una nuova sfida ai fornelli, che renderà il vostro Natale tradizionale, ma con un pizzico di innovazione.

Vitello tonnato

vitello-tonnato-675

Spesso si dice che sia molto anni Ottanta, ma la verità è che è sempre un piatto apprezzatissimo sulla tavola a Natale. Ecco la ricetta per preparare un ottimo vitello tonnato, piatto tipico della tradizione piemontese.

Ingredienti per 4 persone:
600 g di vitello (tondino, magatello o girello)
3 uova sode 3
Aceto balsamico q.b.
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
6 acciughe sott’olio
2 spicchi d’aglio 2
Pepe nero q.b.
500 ml di vino bianco
1 rametto di rosmarino
5 foglie di alloro
Brodo vegetale q.b.
15 Capperi
100 g di tonno sott’olio sgocciolato
4 chiodi di garofano
40 g di olio extravergine d’oliva
Un pizzico di sale

Procedimento
Per prima cosa mettere la carne (tondino, girello o magatello) in un tegame con la carota, l’aglio, il sedano, la cipolla, il rosmarino, l’alloro, i chiodi di garofano, due cucchiai di olio e un pizzico di sale in modo che si arricchisca di aromi e spezie. Bagnare la carne col vino bianco per farle acquistare maggiore sapore, quindi aggiungere a filo dell’acqua (o se preferite brodo). Lasciare cuocere la carne a fuoco dolce per circa 1 ora e mezza o due; a cottura avvenuta spegnere il fuoco e lasciare raffreddare insieme al suo fondo. Preparare la salsa tonnata mettendo in una ciotola il tonno sbriciolato e le uova sode tritate, i capperi, le acciughe diluendo il tutto con un po’ d’olio (operazione che potete eseguire con l’aiuto di un frullatore) e un po’ di brodo di cottura della carne. Una volta cotta la carne, tagliarla a fettine non troppo spesse e disporla sul piatto da portata. Prima di stendere la salsa sulla carne, aggiungere un goccio di aceto balsamico che darà un tocco in più a livello di impatto gustativo. Guarnire il vitello tonnato con qualche cappero e servire.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Cocktail,14 ricette di grandi bartender da riproporre a casa

prev
Articolo Successivo

Tasty, come ti cucino la pasta nel latte (senza vergogna): il sito da 79 milioni di Like fa arrabbiare gli italiani

next