Sono le passeggiate nel bosco la ‘medicina’ con la quale Hillary Clinton sta cercando di dimenticare la sua sconfitta alle elezioni presidenziali. In compagnia del marito Bill e dei suoi cani, l’ex candidata democratica alla Casa Bianca sta trascorrendo le ore dopo il voto a Chappaqua, località a nord di New York, sperando che i colori dell’autunno la aiutano a digerire la vittoria di Donald Trump. A scovare l’ex segretario di Stato è stata Margot Gerster, una giovane newyorkese che, affranta per il risultato delle elezioni, aveva deciso di fare una camminata insieme alla figlia e alla sua cagnolina. Così le due donne si sono incontrate, come testimonia un selfie postato dalla stessa Margot su Facebook: è la prima apparizione di Hillary dopo il discorso con cui ha riconosciuto la vittoria del miliardario newyorkese. “Avevo il cuore spezzato dopo l’elezione di ieri e ho deciso di portare le mie bimbe in uno dei miei posti preferiti, a Chappaqua – scrive Margot – ho sentito un fruscio e poi lei era lì, Hillary Clinton. Ho avuto modo di abbracciarla e dirle che uno dei miei momenti più orgogliosi come madre è stato portare Phoebe con me a votare per lei. Non sono una che crede troppo ai segni, ma credo che questo lo prenderò per buono senza indugi”.

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista