Due poliziotti sono stati uccisi in Iowa questa mattina in quelli che la polizia ha descritto come degli “attacchi in stile agguato“. Il primo agente è stato trovato intorno alle 6 (ora locale) a Urbandale, un sobborgo nord-occidentale della capitale dello Stato, Des Moines. Il secondo è stato trovato 20 minuti dopo, a diversi isolati di distanza. Al momento dell’attacco, entrambi erano seduti nella propria auto di pattuglia.

Secondo le prime ricostruzioni, un agente ha risposto a una segnalazione di spari nel sobborgo, dove si è recato ed è stato ucciso mentre era da solo nell’auto di pattuglia. Il secondo poliziotto è arrivato a seguito del primo incidente ed è stato a sua volta freddato.

La polizia ha arrestato il sospetto omicida, dopo una caccia all’uomo: è Scott Michael Greene, 46 anni: “Si ritiene che sia armato ed è ritenuto un soggetto pericoloso. Chi dovesse vederlo, non si avvicini”, scriveva in un messaggio postato su Facebook dal Dipartimento di polizia di Des Moines.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Iraq, “Al Baghdadi è a Mosul. Se verrà ucciso, l’Isis cadrà”. Governo contro Ankara: “Se Turchia interviene è guerra”

next
Articolo Successivo

Al Baghdadi incita i jihadisti a Mosul: “Non arrendetevi”

next