Terremoto e magnitudo alterata? Speriamo sia l’ultima volta che si specula su queste tragedie e che venga mantenuta una linea di serietà. E’ anche vero che la patria dei cretini è stata molto allargata attraverso l’uso delle nuove tecnologie. Lasciamo parlare gli esperti“. E’ il monito pronunciato da Enrico Mentana, durante il suo TgLa7, ai “complottisti” del terremoto e in particolare alla senatrice M5S, Enza Blundo, al centro di polemiche roventi per un suo post su Facebook. “Nell’idiozia che popola i social network molto è stato detto riguardo alla magnitudo. Forse per ignoranza e disabitudine a parlare di queste cose, c’è subito chi ha riavanzato la bufala secondo cui ad arte si abbassa il livello di intensità di un terremoto per evitare di rimborsare le cittadinanze per i più biechi fini. Purtroppo sono parole devastanti in libertà di delegittimazione che già si erano ascoltate il 24 agosto. Sarebbe da ridere, se non fosse da piangere, pensare che c’è chi specula su tutto questo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto, 14 anni fa la tragedia della scuola di San Giuliano: “Da qui l’insegnamento che il futuro non crolla”

next
Articolo Successivo

Terremoto, allarme Coldiretti: “Eccellenze alimentari a rischio”. Imprenditori e agricoltori creano consorzio ‘I love Norcia’

next