Un esemplare di Rossia Pacifica è stato trovato nelle profondità dell’oceano. Si tratta di un piccolo calamaro viola che vive sepolto nella sabbia e va a caccia di gamberi e piccoli pesci. Vive ad una profondità minima di 300 metri e misura tra gli 11 centimetri di lunghezza e i 5 centimetri di manto. Cambia colore quando è sorpreso e protegge il corpo con uno strato appiccicoso di muco. “Sembra il gioco di un bambino caduto in acqua”, hanno commentato gli scienziati, sorpresi e inteneriti dalla stupefacente rarità dell’esemplare. Oltre al suo caratteristico colore viola, infatti, si contraddistingue per il suo tenero aspetto paffuto e gli occhietti sporgenti
(video tratto dal canale Youtube EVNautilus)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

#Stopthetrucks, i viaggi dell’inferno di vitelli e agnelli: fino a 28 ore senza cibo e acqua. La denuncia degli animalisti

next
Articolo Successivo

“Come nei cartoni animati”: un orso “pizzicato” a rubare il miele da un alveare

next