Lui è Pita Nikolas Taufatofua, il lottatore di taekwondo che aveva fatto impazzire i social durante la cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici di Rio: il portabandiera del Tonga si era presentato a torso nudo e con il tipico gonnellino, il ta’ovala. Il lottatore, categoria over 80 kg, è diventato uno dei simboli di Rio 2016. Dopo una lunga serie di interviste, è arrivato il turno di “Today“, un programma mattutino della Nbc. Durante l’intervista, Taufatofua ha raccontato gli anni di duro lavoro che l’hanno portato alle Olimpiadi; ma a questo punto lo raggiungono le tre conduttrici del programma: Hoda Kotb, Natalie Morales e Jenna Bush Hager, che spostano l’attenzione sul fisico muscoloso del lottatore, iniziando a riempirlo di complimenti. Dopo gli elogi, passano ai fatti e iniziano a cospargerlo d’olio, massaggiandolo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Olimpiadi Rio 2016, judo italiano d’oro: dietro i successi di Basile e Giuffrida ci sono programmazione e investimenti

next
Articolo Successivo

Rio 2016, Elisa Di Francisca medaglia d’argento nel fioretto individuale. Delusione per Arianna Errigo

next