Una delle più belle prestazioni dell’Italia nella sua storia recente. Contro la Spagna bi-campione in carica, gli azzurri sfoderano novanta minuti da antologia. Per applicazione tattica e, a sorpresa, per qualità del gioco. Merito di Antonio Conte in primis. E poi giù, tutti gli altri, nessuno escluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italia-Spagna 2-0: Chiellini e Pellè, iberici eliminati. Il 2 luglio a Bordeaux quarti di finale contro la Germania – Foto e video

next
Articolo Successivo

Italia – Spagna 2-0, Conte: “I ragazzi sono stati straordinari. L’Italia non è il catenaccio”

next