/ di

Andrea Tundo Andrea Tundo

Andrea Tundo

Giornalista

Nato in un giorno qualunque di un anno qualsiasi a Brindisi, terra di vento, contraddizioni e canestri. Inizio a scrivere a diciotto anni per il Nuovo Quotidiano di Puglia, dove tra tanti insegnamenti ho anche scoperto che in una redazione non si può entrare in bermuda.

Ho collaborato con La Gazzetta dello Sport e Superbasket e nel frattempo mi sono laureato in Scienze della comunicazione con una tesi su Mourinho. Poi scuola di giornalismo, stage a Sky Sport24 e La Repubblica. E ora Il Fatto Quotidiano: sport soprattutto, ma non solo.

Da bambino volevo diventare dentista o notaio. Il cuore dice che ho fatto bene a cambiare idea, le bollette da pagare meno. Vivo a Milano, amo il mare del Salento e le trattorie (quelle veraci).

Articoli di Andrea Tundo

Cronaca - 25 settembre 2018

Ponte Morandi, commissari Mit: ‘Degrado noto ad Autostrade ma non ridusse traffico. Manutenzione ridotta per profitto’

“Sorpresa” per la scelta di effettuare i lavori a traffico pieno, con l’utenza del Ponte Morandi “utilizzata, a sua insaputa, come strumento per il monitoraggio dell’opera” da parte di Autostrade. Che “pur a conoscenza di un accentuato degrado” delle parti portanti del viadotto “non ha ritenuto di provvedere, come avrebbe dovuto, al loro immediato ripristino” […]
Politica - 20 settembre 2018

Ferrovie Appulo Lucane, Toninelli nomina un imputato per truffa nel cda. Scoppia la polemica, lui rinuncia all’incarico

Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ha scelto un imputato per truffa nel nuovo consiglio d’amministrazione delle Ferrovie Appulo Lucane. Un’altra nomina contestata, dopo quelle dei membri della Commissione ministeriale sul crollo del Ponte Morandi e di Gaetano Intrieri, condannato con sentenza definitiva per bancarotta, nella Struttura di missione per l’analisi costi-benefici delle Grandi opere. […]
Cronaca - 10 settembre 2018

Brindisi, pensionato ripara gratis muri e strade. La Giunta: “Esempio senso civico, ci autotassiamo per coprire i costi”

“Nonno Vito” lo hanno visto in tanti dalla fine di luglio con cazzuola, pennelli e abiti sporchi di calce e pittura lungo le vie di mezza Brindisi. Da quelle più isolate e meno curate fino ai rioni di prima periferia, sempre all’opera, inginocchiato sul marciapiede per riparare il cordolo di un’aiuola o arrampicato su una […]
Politica - 9 settembre 2018

Ilva, da “chiusura e bonifica” al via libera ad ArcelorMittal: tutte le posizioni Cinque Stelle e la realpolitik di governo

Era il maggio 2017 e Taranto si preparava ad andare alle urne. Luigi Di Maio arrivò in città per sostenere il candidato pentastellato invitando i cittadini a “scegliere un sindaco Cinque Stelle, perché così il progetto di riconversione economica, che vada oltre l’Ilva, è l’unico che può rilanciare questa città, può affermarsi”. Ma il primo […]
Economia - 6 settembre 2018

Ilva, più assunzioni dirette e soldi per gli esodi: così Di Maio ha migliorato il “piano Calenda” e convinto i sindacati

Da una parte 10.700 assunzioni subito in Ilva da parte di AmInvestco, la garanzia di azzerare gli esuberi rimasti nel 2023 senza tagliare gli stipendi e 250 milioni di soldi pubblici per incentivare gli esodi. Dall’altra 10mila dipendenti diretti subito riassunti più 1.500 posti di lavoro garantiti attraverso la Società per Taranto e Genova a partecipazione […]
Lobby - 6 settembre 2018

Ilva, c’è l’accordo tra Mittal e sindacati: 10.700 assunzioni subito e zero esuberi. Calenda: “Complimenti a Di Maio”

Avevano chiesto di mantenere sugli impianti quanti ci lavorano in questo momento e di arrivare agli “zero esuberi” rimasti al termine del piano ambientale nel 2023. Senza che venissero toccati gli stipendi. E alla fine i metalmeccanici hanno vinto su tutto. In 18 ore di trattativa a oltranza, partita in salita e chiusa da un […]
Lavoro & Precari - 5 settembre 2018

Ilva, riprende trattativa. Arcelor: “200 assunti in più e assorbimento esuberi nel 2023”. Uilm: “Distanze ancora marcate”

È il primo giorno della “settimana decisiva”, come l’ha definita il ministro Luigi Di Maio. Quella in cui riparte il dialogo tra ArcelorMittal e i sindacati al tavolo istituzionale alla ricerca di un’intesa che spingerebbe il governo a far entrare gli acquirenti di Ilva negli stabilimenti dal 15 settembre, quando scadrà la proroga del commissariamento. Se […]
Ambiente & Veleni - 3 settembre 2018

Ilva, relazione ministero dell’Ambiente a Di Maio: parchi coperti nel 2019 e stesse emissioni anche con maggiore produzione

L’anticipo dei lavori di copertura dei parchi minerari, da terminare non più nel 2020 ma all’inizio dell’estate dell’anno prossimo. E poi la garanzia che all’aumento della produzione non corrispondano maggiori emissioni inquinanti. È attorno a questi due punti che si è concentrata la relazione del ministero dell’Ambiente arrivato sul tavolo di Luigi Di Maio “completo […]
Lavoro & Precari - 3 settembre 2018

Ex Irisbus, i sindacati il 6 settembre sotto il Mise: “Rischio fallimento. Il governo non è chiaro, tutto tace da settimane”

In oltre 300, il prossimo 6 settembre, si ritroveranno sotto il ministero dello Sviluppo Economico per manifestare poiché il confronto in sede istituzionale non è stato riattivato e sta per “concretizzarsi il rischio fallimento dell’operazione di salvataggio”. I lavoratori dell’Industria italiana autobus – ex Breda Menarini Bus ed ex Irisbus – sono pronti a protestare […]
Lavoro & Precari - 31 agosto 2018

Ilva, indetto sciopero l’11 settembre. Di Maio convoca azienda e sindacati. Uilm: “Ma per ora la mobilitazione resta”

I lavoratori dell’Ilva sono pronti a scioperare dopo la mancata risposta alla lettera inviata dai sindacati al premier Giuseppe Conte e al ministro Luigi Di Maio nella quale chiedevano un incontro urgente per conoscere le intenzioni dell’esecutivo sul futuro delle acciaierie. La proclamazione della giornata di mobilitazione, con presidio sotto il ministero dello Sviluppo Economico, […]
Roma, le cause sulle buche fanno ricchi gli avvocati (sempre gli stessi). Comune cambia le regole: ma interviene l’Anac
Ponte Morandi, lunghe code davanti al Tribunale per l’incidente probatorio. I parenti delle vittime: “Ora la verità”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×