Si chiama Milo Moiré ed è un’artista molto controversa tanto che già nel 2015 era stata arrestata dalla polizia parigina per essersi esibita nuda. Ora la donna è di nuovo in carcere, questa volta a Londra. Perché? Come riporta Blick l’artista svizzera si stava esibendo a Trafalgar Square: la perfomance consisteva nel farsi masturbare dai passanti per trenta secondi attraverso una gonna a specchio. Il tutto è durato circa 45 minuti prima che intervenissero le forze dell’ordine portando la Moiré in cella per 24 ore e facendole pagare una multa di più di mille euro.

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

FQ Radio, la nuova app per ascoltarla via Spreaker. In podcast o live, per Ios e Android

next
Articolo Successivo

#Brexit, su Twitter si sdrammatizza: “Siamo rimasti in tre. Germania, Francia e quelli col bidet”

next