Si chiama Milo Moiré ed è un’artista molto controversa tanto che già nel 2015 era stata arrestata dalla polizia parigina per essersi esibita nuda. Ora la donna è di nuovo in carcere, questa volta a Londra. Perché? Come riporta Blick l’artista svizzera si stava esibendo a Trafalgar Square: la perfomance consisteva nel farsi masturbare dai passanti per trenta secondi attraverso una gonna a specchio. Il tutto è durato circa 45 minuti prima che intervenissero le forze dell’ordine portando la Moiré in cella per 24 ore e facendole pagare una multa di più di mille euro.

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

FQ Radio, la nuova app per ascoltarla via Spreaker. In podcast o live, per Ios e Android

prev
Articolo Successivo

#Brexit, su Twitter si sdrammatizza: “Siamo rimasti in tre. Germania, Francia e quelli col bidet”

next