Tutti parlano di diritto, di diritti, di etica e di morale. Pochi, pochissimi ci capiscono. Nessuno ne parla con coraggio; con quel coraggio che il diritto necessita. Perché non è un tema dogmatico, perché chi si occupa di applicarlo e farlo applicare non è un sacerdote della legge. Il diritto è, prima di tutto, società, politica (nel senso etimologico del termine) e uomini. Senza il “sentire” degli essere umani non si può fare e capire nulla del diritto. Un uomo lo ha capito, ha combattuto, ha osato, anche oltre la legge, per far capire cos’è il diritto, cosa sono i diritti: di tutti; degli ultimi, come dei primi. Si chiama e si chiamerà per sempre Marco Pannella. Grazie.

"A Pannella dobbiamo veramente due cose, malgrado le sue mattane. Effettivamente riuscì a impedire a una certa aliquota di giovani di finire in braccio al terrorismo, cioè gli dette un'altra bandiera. E alcune battaglie sue furono sacrosante, come quella del divorzio che appoggiammo". (Indro Montanelli)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Omofobia, quanto è diffusa nel mondo? Parola a un diciottenne africano

next
Articolo Successivo

Marco Pannella e i diritti civili, ha fatto la storia. Ora insegni agli angeli a bestemmiare

next