Paura alla fermata Duomo della metropolitana di Milano, linea rossa M1: un vagone, in arrivo dalla fermata Bisceglie, è stato evacuato per una sostanza urticante che ha creato disagi e rossori agli occhi a diversi passeggeri.

La sostanza, probabilmente spray al peperoncino, sarebbe stata spruzzata da un giovane nel corso di un litigio sul vagone del convoglio proveniente dalla fermata Bisceglie. Il ragazzo è stato bloccato dai carabinieri della compagnia Duomo per essere identificato, mentre tre persone (quelle verso le quali lo spray è stato spruzzato) si sono fatte medicare sul posto dal personale del 118, accorso con due ambulanze e un’automedica. Gli accessi alla fermata Duomo della linea rossa M1 che erano stati temporaneamente chiusi sono stati riaperti, mentre il traffico della metro non è mai stato interrotto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Forlì, bacia una studentessa di 15 anni a scuola: arrestato professore 40enne

prev
Articolo Successivo

Venezia, Comune: “Costi alti, sostituire bricole di legno con nuove in plastica”

next